Test altoparlante multiroom Bose SoundTouch 10

Ascoltare musica in tutta la casa, con un buon suono, è possibile grazie agli altoparlanti multiroom. È un investimento se si vuole attrezzare tutta la casa, ma si può semplicemente scegliere di mettere un’atmosfera musicale in poche stanze. Molti produttori sono entrati nel mercato multiroom e la Bose non fa eccezione. Il Bose SoundTouch 10 (disponibile qui) è il modello compatto della gamma ed è una scelta popolare per molti utenti. In questo test, vi darò la mia opinione sulle sue prestazioni o sulla qualità costruttiva. Buona lettura!

7.8Bose SoundTouch 10
TOTALE PUNTO PUNTO

Il mio voto.

Si tratta chiaramente di uno dei migliori diffusori multiroom compatti sul mercato. L’utilizzo è di altissimo livello, soprattutto grazie ad un’applicazione completa e pratica, e il suono è davvero ottimo. È un po’ costoso, ma è chiaramente il prezzo della qualità!

  • Qualità di produzione 9.5
  • Connessione e multimedia 9
  • Uso e applicazione 9.5
  • Prestazioni audio 9.5

Dati tecnici sul Bose SoundTouch 10

  • Potenza: 30 watt
  • Connessione: Wi-Fi, Bluetooth, micro-USB, mini-jack
  • Risposta in frequenza: non comunicato
  • Trasduttori a membrana da 7,5 cm con un’ampia banda di carta di sospensione e tessuto impregnato con multistrato concentrico
  • Dimensioni: 21,2 x 14,1 x 8,7 cm
  • Peso: 1,87 kg
  • Accessori in dotazione: Telecomando, cavo di alimentazione
  • Colore: bianco o nero

Design classico e bella fattura

Il Bose SoundTouch 10 è il diffusore multi-room più compatto della famiglia Bose Soundtouch. Pesa poco meno di 2 kg, ed è un vero tuttofare. È facile spostarlo da una stanza all’altra, anche se si tratta di un diffusore sedentario, poiché è comunque necessario collegarlo alla corrente alternata per poterlo utilizzare.

La qualità della produzione è molto seria, come sempre con il produttore americano. Il corpo dell’altoparlante è in plastica opaca, robusto e piacevole al tatto. Segna un po’ le impronte digitali, ma niente di grave. I comandi sono posizionati sulla parte superiore del SoundTouch 10, facilmente accessibile.

Un tessuto ricopre l’altoparlante, che conferisce all’altoparlante un aspetto piuttosto classico. Questo tessuto è robusto, a meno che non venga maneggiato in modo molto scorretto, il rischio di strapparlo è minimo. Appena sopra l’altoparlante ci sono delle icone, ognuna associata ad un LED che ci permette di vedere il tipo di connessione in uso.

L’altoparlante è piuttosto stretto, con il peso verso l’alto, quindi la stabilità non è irreprensibile. Basta solo un leggero colpo perché si ribalti facilmente. La Bose avrebbe potuto appesantirla un po’ per evitarlo, peccato.

Infine, in termini di design, troviamo la linea Bose piuttosto classica e disadorna. Non potrebbe essere più sobrio, e quindi è un diffusore multiroom discreto nella stanza. È ben lontano dall’aspetto più elaborato di un Denon Heos 1, per esempio. È possibile scegliere il colore del nostro diffusore Bose, disponibile in nero o bianco.

 

Connessione e multimedia del Bose SoundTouch 10

Sul retro del nostro Bose SoundTouch 10, troverete naturalmente i collegamenti. In primo luogo, c’è una porta micro-USB, ma non permette di collegare un dispositivo sorgente. È utile solo per aggiornare o impostare l’altoparlante. Sotto, una porta mini-jack da 3,5 mm ci dà la possibilità di collegare rapidamente uno smartphone o un lettore MP3.

Naturalmente, è per il suo uso wireless che apprezziamo un altoparlante multiroom, e qui troviamo una connessione Wi-Fi per connettersi direttamente alla rete e un modulo Bluetooth. Possiamo rimpiangere di non aver trovato un chip NFC, per il prezzo del materiale non sarebbe stato troppo.

È l’applicazione SoundTouch che ci darà il controllo totale del nostro altoparlante. È davvero molto semplice e molto intuitivo. È disponibile per tutti i media, per computer, MAC o PC, così come per iOs o dispositivi mobili Android. Le funzioni sono complete e saremo in grado di programmare 6 scorciatoie per lanciare rapidamente le nostre musiche preferite. Così, saremo in grado di programmare diverse fonti come un particolare album, una radio, un servizio di streaming musicale o la nostra playlist preferita.

Piacevole da usare

I comandi manuali sono posizionati sulla parte superiore dell’altoparlante. Troverete le 6 scorciatoie che avrete programmato sull’applicazione. Su ogni lato, ci sono altri 4 pulsanti, tra cui il pulsante di accensione dell’altoparlante, un pulsante Bluetooth o ausiliario per passare facilmente da una sorgente all’altra e i pulsanti di controllo del volume.

Non potrebbe essere più semplice, ma fortunatamente la Bose ci offre un telecomando un po’ più completo, che ci permette di passare da una musica all’altra, di andare avanti o indietro su una canzone, di fare una pausa, ecc. Ci sono anche due pulsanti, “mi piace” e “non mi piace”, per permetterci di dare rapidamente il nostro parere su un sito di streaming online.

Per quanto riguarda la configurazione della rete e la programmazione delle nostre varie scorciatoie, ci vogliono solo pochi minuti. Anche se non siete abituati a questo tipo di hardware, non incontrerete alcun problema particolare.

Bose SoundTouch 10
Qualità del suono degli altoparlanti multiroom

Ben progettato, semplice e piacevole da usare, è già un buon inizio. Tuttavia, tutto questo è inutile se il suono è mediocre. Nessuna brutta sorpresa, la Bose è rinomata per le prestazioni sonore dei suoi diffusori, e in questo SoundTouch 10 troverete la competenza del produttore americano.

Prima di tutto, siete piuttosto sorpresi dal basso. La Bose ha avuto la buona idea di integrare una presa d’aria sul retro del suo diffusore, che porta una bella rotondità e soprattutto una percussione piuttosto impressionante per un’apparecchiatura così compatta. Ovviamente non abbiamo la potenza e le vibrazioni di un diffusore alto 1,50 m, ma colpisce davvero bene. Se vi piace l’hip-hop o l’elettro, non rimarrete delusi.

E’ comunque un diffusore molto versatile, e suona alla grande su tutti i tipi di musica. La gamma media è precisa e dettagliata, e gli alti sono altrettanto ben definiti. Il bilanciamento del suono è molto buono, con un bel rispetto per l’intero spettro audio. C’è davvero un ottimo controllo, senza aggressività, è un ottimo lavoro!

Per quanto riguarda la potenza, guadagniamo 1 decibel ad ogni pressione del tasto + del nostro telecomando, e avremo diritto a 85 decibel se vogliamo mettere il suono al massimo. È più che sufficiente per una piccola festa con gli amici o per ballare da soli in camera. Anche quando si spinge il suono al massimo, il bilanciamento rimane molto buono, senza particolari distorsioni. Infine, il suono si irradia bene ai lati, in modo che l’intera sala benefici della stessa qualità audio.

 

Il verdetto: la mia opinione sul diffusore multi-room Bose SoundTouch 10

Niente brutte sorprese! La Bose ci offre un prodotto che riflette la sua immagine: serio, ben progettato e performante. La programmazione è piuttosto semplice e l’uso è intuitivo. Apprezziamo avere i controlli sul pannello frontale, combinati con un telecomando, in modo da non dover spegnere il nostro smartphone o accendere il computer a volte.

La qualità costruttiva è eccellente, ma dato il prezzo, non ci si può aspettare niente di meno. Il design è molto classico, discreto, ma piuttosto elegante. Infine, le prestazioni audio sono superiori alle mie aspettative. Il basso è davvero sorprendente, e l’intero spettro audio è ben rispettato. È precisa, mai aggressiva, e la nostra musica preferita è ben evidenziata.

Quindi sì, è la Bose, è un po’ costosa, ma sappiamo che è un’apparecchiatura durevole e ad alte prestazioni. Quindi è un investimento di cui non ci pentiamo a lungo termine. Se avete il budget, potete scegliere questo Bose SoundTouch 10 (vedi prezzo qui). Se è troppo costoso, un Sonos Play:1 potrebbe essere una buona alternativa.

 

Vedi anche:

altoparlante multiroom Sonos Play, altoparlante multiroom Libratone Zipp, altoparlante multiroom Yamaha WX-010

Bose SoundTouch 10 Diffusore con Wi-Fi e Bluetooth...
1.299 Recensioni
Bose SoundTouch 10 Diffusore con Wi-Fi e Bluetooth...
  • Ascolta la musica in modalità wireless in tutta la casa
  • Connessione rapida alla rete Wi-Fi in pochi minuti
  • App gratuita per controllare facilmente la tua musica sul tuo smartphone
  • I sistemi Bose SoundTouch permettono di riprodurre la stessa musica, o brani diversi in ogni...
  • Tecnologia Bluetooth integrata per accedere ancora più facilmente alla tua musica